Sentiti pure libero di non sentirti libero

Oggi siete liberi di dire che non ci hanno liberato. Ieri non eravamo liberi di dire che eravamo schiavi. Poi possiamo anche dire che tanto siamo schiavi della moneta, dei massoni, della chiesa, dei rigatoni con la pajata, di tutto quello che vi pare, ma comunque c’è una bella differenza e se non la capite non ve la meritate. In ogni caso, state tranquilli: certe cose sono soprattutto di chi non se le merita…

Annunci

Tag:, ,

About alessandrozuccherofino

Nacqui. Sto vivendo. Morirò.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: